Crea sito

Gery Hoops ♥♥ Social Network ♥♥

Continuare? Entra
  • Cosa c'e di nuovo?

  • Italia La Repubblica Del Niente

    Vedi Link: http://tinyurl.com/glkvxfg

    Dico grazie, per tutto quanto L'Italia ha fatto per me; (niente), è più crudele dall'essere stato escluso dai suoi progetti, a partire da quello Sociale e Politico, a questo punto, io, non credo più in nessun progetto, tanto meno a quello Politico e Sociale.

    In Italia si parla tanto, anzi troppo, ma i fatti, di quelli se ne verificano meno più di (niente).

    Io sono il (niente), e forse, è per questo che vengo considerato poco più del (niente), tutti i miei sogni, sono caduti nel (niente), e il mio dolore è stato valutato (niente), e (niente) mi aspetto più dalla vita, visto che non mi rimane più (niente), quel poco di affetto che avevo è finito nel (niente).

    L'Italia per me, non è più (niente), la sua Repubblica, non vale (niente), la sua Costituzione, non è (niente), la sua Politica, non è (niente), il suo Sistema Giudiziario, non è (niente); il Popolo Italiano, non conta più a (niente).

    I Ricercatori, I Filosofi, Gli Intellettuali; ma soprattutto, I GIOVANI, in questo paese, sono considerati
    (niente), e fanno bene a considerare questo paese (niente), perchè sopraffatti da scatole craniche in cui non c'è (niente), e (niente) li fermerà a espatriare e non ritornare nel (niente), per poi accorgersi di non trovare mai (niente).

    La Vita per loro, in Italia, è il (niente), la speranza, è meno del (niente), perchè in questa Società, dove per (niente) c'è sempre una guerra, non resterà che il (niente) sulla loro terra.

  • LA LOGICA E L'EDUCAZIONE CIVICA.

    Limpegno è modificre gli stili di vita: Sobrietà è la condizione del cambiamento.

    Per quante ambiziose possono essere le doti di un uomo, devono essere messe al servizio del bene dell'umanità intera e non solo del proprio.

    Egli deve esercitare il potere nei confini dell'ordine morale allo scopo di ottenere un vantaggio per la collettività.

    Solo in questo modo si riconoscono:
    Responsabilità, Dignità, Importanza Della Persona Umana.

    E' possibile insegnare a pensare in questa maniera?

    Questa domanda ricorre quanto meno dai tempi dell'antica Grecia, allorchè, l'avvento della filosofia socratica, aprì il confronto su ciò che è insegnabile e su ciò che invece non lon è, ad iniziare dalle virtù umane tra le quali rientra sicuramente il saper ragionare secondo logica.

    Tra le tante espressioni di cui la filosofia fa uso e abuso c'è ne una; questa: gli uomini si preoccupano di (AVERE), quando prima di tutto si tratta di (ESSERE), preceduta o seguita da una denuncia del "POSSESSO" e delle "RICCHEZZE".

    Comincia così, senza tanti preamboli L'IPPARCO. *(1)

    E' quest'ultimo, uno dei dialoghi meno noti di (PLATONE) e mostra come la Sapienza Greca attribuisca all'ignoranza la causa del male, mentre (SOCRATE) ne esalta i valori spirituali su quelli materiali.

    I due protaginisti del dialogo, Socrate (il maestro) e Platone (l'allievo), offrono quattro risposte alla domanda riguardante la definizione di (CUPIDIGIA).

    Nessuna delle quattro risposte però, risulta a loro parere pienamente soddisfacente, è pertanto necessario un conclusivo aggiustamento del tiro, attraverso il quale Socrate (e con lui Platone) ha modo di accennare una delle sue dottrine più importanti e famose.

    Il guadagno, afferma il maestro, è un bene, e siccome ciascun uomo vuole sempre il bene, o almeno quello che egli ritirne tale, non v'è chi non ami il guadagno.

    In questa tesi è contenuto l'insegamento socratico secondo cui ogni uomo è attratto dal bene, il male, sorge quando per una carenza conoscitiva, l'individuo persegue un falso bene.

    Nessuno dunque, per se stesso, desidera il male di propria spontanea volontà, ma per ignoranza, secondo Socrate, il guadagno è cosa buona, sempre che sia chiaro però, quale debba essere l'oggetto del guadagno.

    L'(AVERE) quindi, ci è necessario, e la giusta misura, vuole che tale "AVERE" sia proporzionato all'(ESSERE).

    LA CRITICA DELLA RAGION PRATICA.

    Purtroppo, con tutto questo, ancora non esiste la profonda convinzione che in ogni bambino c'è un SOCRATE da educare al ragionamento logico, si tratta di insegnare ad ogni bambino, fin da piccolo, le regole per articolare idee e pensieri seguendo la logica.

    E' sotto questo aspetto che gli (Operatori Sociali), con competenza e passione educativa, devono impegnarsi contro la dispersione scolastica per sottrarre manovalanza alle mafie, tutto ha inizio fra i banchi di scuola.

    Nell'ordinamento scolastico di una società democraticamente aperta non dovrebbe mai mancare l'insegnamento di due materie fondamentali: LA LOGICA E L'EDUCAZIONE CIVICA.

    Non v'è dubbio che la capacità logica non è sufficiente per essere uomini del bene, le grandi conquiste scientifiche senza la cultura possono anche causare enormi danni.

    Un famoso psicologo statunitense (Burrhus Skinner) afferma che: "La cultura è ciò che resta nella memoria quando se è dimenticato tutto".

    Nota: *(1) Ipparco.
    Insieme al fratello Ippia aveva dominato Atene tra il 514 e il 527 a.C. prima di essere ucciso per mano di due aristocratici (Aristogitone e Armodio).

  • Chi Si Accontenta Gode

    Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezza. http://bit.ly/1yTBNg8

  • Groow Shop

    Vedi Link: http://legalized.it/

    Se vuoi comprare un seme ricordati di Legalized

    Napoli - Via Dei Carrozzieri a Monteoliveto 5
    80134 - tel. +39 081 4288077

    Aversa - Viale kannedy 6 81031 Caserta - tel. +39 3939544982
    [email protected]

  • Aumentano Orti Legali Cannabis

    Vedi Link: http://bit.ly/1owB65E

    Quanto più un uomo è originale, tanto più profonda è l’angoscia in lui, all'inferno ci va chi ci crede, ma la creatività che è in Lui consiste nel vedere ciò che tutti hanno visto e nel pensare ciò che nessuno ha pensato.

    La Cannabis è oro verde, è l'economia del futuro. Canapa per costruzione case. La Cannabis oggi è coltivata in 850 ettari in Italia.

  • AMNESIA AUTO KERA SEEDS

    Vedi Link: http://bit.ly/1nKRkaL

    Amnesia AUTO è il risultato di anni di lavoro, incroci e miglioramenti. Normalmente le piante dominanti Sativa crescono molto lentamente, ma questo Amnesia AUTO cresce molto rapidamente tipo la Haze. Amnesia è una pianta forte e potente e molto popolare a causa del suo effetto estremamente forte e il sapore di erba dolce . E 'probabilmente uno dei più famosi e più forti tipi di Haze in tutto il mondo. L'Amnesia deve il suo nome al fatto che avrebbe causato la perdita della memoria. http://bit.ly/1yUTo7p

  • La Vera Storia Della Marijuana

    La canapa è una risorsa naturale che dall'inizio degli anni trenta i magnati del petrolio volevano debellare dal mondo, distruggendo entro i cinquanta anni successivi il seme dalla terra e di conseguenza la crescita della pianta.

    I magnati del petrolio sapevano bene che la Canapa era il diretto concorrente delle fibre sintetiche e per promuovere i derivati dal petrolio cominciarono a diffondere messaggi inquietanti sulla Cannabis.

    Hanno fatto in sessant'anni un lavaggio del cervello, inculcando nelle menti che la Cannabis fosse una droga che uccide, mentre non è così.

    L'uso della Canapa nelle grandi industrie ha una trasformazione in 50.000 usi differenti, tutti sostenibili e utili all'uomo, si possono produrre materiali, passando dal tessile, alla carta di qualità, ai mattoni ecosostenibili, al cibo destinato alla alimentazione umana e animale, alla biomassa per produrre carburanti ecologici, ai medicinali naturali e non chimici, al risanamento dei terreni inquinati dalle sostanze petrolifere e dai metalli pesanti.

    La mia battaglia per la Canapa non è finalizzata alla liberalizzazione della Cannabis per un uso di svago, che pur essendo innoquo rispetto ad altre droghe legali quali: il tabacco, l'alcool, il gioco d'azzardo, i psicofarmaci, è pur sempre una realtà da prendere in seria considerazione, visto il frequente consumo di Marijuana tra i giovani.

    La CANAPA è una risorsa naturale come lo è il SOLE e che prima viene sfruttata meglio sarà per tutti noi e per i posteri.

  • Sono Sotto Attacco Hacker

    E' da ieri che ho problemi con Bing, Google e Facebook, in pratica posso connettermi con il mondo intero, tranne che con Bing, Facefook, Google, e altri motori di ricerca, tutte le altre pagine il browser me le apre, tranne che quelle citate in questo post.

  • VINCIAMO NOI

    Vedi Link: http://bit.ly/1fnlhZK

    Noi dimostriamo con i fatti le cose.

    Basta guardare il video del link:

    Diremo tutti le stesse cose in questa campagna, è questo il problema. Non capirete più la differenza, ma la differenza sono le persone! La differenza sono le persone che vi dicono le stesse cose!

    Quelli non sono credibili, perché mentono! Mentono sapendo di mentire! Vanno nelle scuole e scappano dalle uscite secondarie! "Non voglio la scorta perché la scorta sono i cittadini", li aspetti!
    Io voglio che voi vi ribelliate!

  • Tossicomani Del Petrolio

    Vedi Link: http://bit.ly/1l9lep2

    Io penso che i cittadini, più di 85.382 abitanti di Torre del Greco, un comune nato alle falde del Vesuvio in provincia di Napoli, siano quasi tutti dei drogati di Petrolio. Praticamente Dei Tossicomani.

    Al mattino prima di scendere di casa non possono dimenticare di portare con se la chiave, (la pompa, la siringa) della macchina.

    Appena arrivati in macchina, infilano la chiave nel cruscotto e messo l'auto in moto hanno un sospiro di sollievo, si sono gia fatti, (DROGATI), perchè sono sicuri di poter muoversi, circolare a vuoto per la città, immaginate l'umore se il motore non avesse risposto.

    Conosco donne con un bambino che per portarlo a scuola distante non più di 800 metri si fanno di petrolio solo per far vedere che la donna al volante e la proprietaria della vettura.

    Conosco persone che per andare a fare una commissione partono con la macchina da Piazza Santa Croce fino a Leopardi.

    Conosco persone che pur di non perdere il loro status-quò della dipendenza petrolifera, si tingono la faccia di nero, con gli scarichi delle loro auto per passare credibili, per vittime del petrolio e chiedono falsa giustizia.

    Guardo nelle auto e vedo vetture nel traffico con al volante solo il guidatore, altri a due, (guidatore e co-pilota) che viaggiano senza una meta precisa intorno alla città.

    Io non ho ne la patente e nemmeno una macchina, camminando per strada incontro sempre le stesse faccie, cioè i poveracci, quelli che una macchina non se la possono permettere, (SONO I PIU' FORTUNATI), perchè notano molti più particolari che i coglioni nelle macchine si perdono.

    Prova a ragionare su quanto ho scritto e metti che da oggi a Torre del Greco si smettesse di fare i coglioni nelle macchine e si camminasse nel centro cittadino tutti a piedi, sarebbero ammessi solo i mezzi pubblici e le auto di emergenza, il 78% smetterebbe di essere un tossicomane di petrolio e avvelenare il futuro.

  • Attivisti Movimento Cinque Stelle.

    Vedi Link: http://on.fb.me/1l9iSGD

    Sarete scaraventati fuori dal Palazzo, come fece Gesù con i mercanti nella casa del Signore.

    No alla corruzione, agli interessi di partito e ai dottori del dovere e ai sepolcri imbiancati. È durissimo il monito che Papa Francesco ha rivolto ai 492 parlamentari italiani che hanno partecipato alla Messa mattutina celebrata eccezionalmente all’altare della Cattedra della Basilica Vaticana.

    Ad ascoltare le parole di Bergoglio anche i presidenti del Senato, Pietro Grasso, e della Camera, Laura Boldrini, accompagnati dai rispettivi segretari generali, 9 ministri, 19 sottosegretari, 3 parlamentari europei e 23 ex parlamentari. Molti dei quali arrivati in auto blu.

    Tra i ministri erano presenti Angelino Alfano, Maria Elena Boschi, Stefania Giannini, Maurizio Lupi, Andrea Orlando, Marianna Madia, Beatrice Lorenzin, Roberta Pinotti e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio.

    Papa Francesco, non nuovo a richiami contro la corruzione, ha sottolineato che al tempo di Gesù c’era una classe dirigente che si era allontanata dal popolo, lo aveva abbandonato, incapace di altro se non di seguire la propria ideologia e di scivolare verso la corruzione.

    Dominavano soltanto, ha ricordato Bergoglio, interessi di partito e lotte interne.

    Il cuore di questa gente, di questo gruppetto ha affermato il Papa con il tempo si era indurito tanto che era impossibile sentire la voce del Signore.

    E da peccatori, sono scivolati, sono diventati corrotti. E’ tanto difficile che un corrotto riesca a tornare indietro. Il peccatore, sì, perché il Signore è misericordioso e ci aspetta tutti.

    Ma il corrotto è fissato nelle sue cose, e questi erano corrotti. E per questo si giustificano, perché Gesù, con la sua semplicità, ma con la sua forza di Dio, dava loro fastidio.

  • Malore Per Cannabis

    Il FLASH? Non credo che ci sia alcun flash, è una pura invenzione, la parola flash è legata a chi si fa di eroina e non a chi fuma cannabis.

    Innanzitutto la Cannabis non deve essere trattata come un FARMACO e non devono fare come hanno fatto con il TABACCO, l'ALCOOL e il gioco d'AZZARDO, nel senso che lo hanno anche pubblicizzato, devono trattare la pianta di CANAPA come una risorsa che non si limita solo nel fumare, questo è il punto di partenza nell'educazione dei giovani, la scelta di vita è uno stile, se io provo una canna di erba e vedo che non mi piace, mi fa star male, io non me la fumo più, se mi piace lo scelgo e la fumo.

    Quella che hanno fumato questi ragazzi del video non è Marijuana è merda sintetica, cominciamo a cambiargli il nome, il video è una manipolazione della verità, i media proibizionisti fanno disinformazione a favore delle lobbi FARMACEUTICHE che vogliono vendere polvere sintetica anzicchè erba naturale, per loro chi fuma marijuana è uno che non cade in dipendenza fisica o psicologica, quindi non sono loro potenziali clienti se si regolamenta verso una legalizzazione.

    In quanto ai Groow Shop, è ancora più vergognosa una informazione fatta per screditare un attività commerciale di un intero settore, io se fossi un negoziante per vendere un prodotto mi inventerei un acqua che trasforma le foglie in cime che raddoppiano tricomi che scoppiano di THC.

    Queso video ti ha insegnato qualcosa? A me si, mi ha insegnato che la MERDA NON SI FUMA.

  • Antonino Chiaramonte

    Antonino Chiaramonte sarà a Lugugnano Val d' Arda per parlare di canapa e sostenere insieme ad Assocanapa il Progetto Cannapiace.

  • Opinione pubblica

    Vedi Link: http://bit.ly/1fJgmS3

    L'opinione pubblica è l'aggregato delle attitudini di pensiero collettive o delle convinzioni mantenute dalla popolazione adulta.

    L'opinione pubblica è influenzata dalle pubbliche relazioni e dai mezzi di comunicazione politici. In aggiunta, i mass media utilizzano un'ampia gamma di tecniche pubblicitarie per diffondere il proprio messaggio e cambiare l'idea delle persone.

    L'importanza dell'opinione pubblica diventa cruciale durante il periodo delle elezioni politiche, ma non solo: l'opinione pubblica in democrazia influenza e determina sempre le decisioni dei parlamentari, che rappresentano i cittadini, e degli amministratori pubblici.

    Viene frequentemente misurata usando i metodi del sondaggio a campione ed è oggetto di studio della demodoxalogia. L'Opinione Pubblica esprime la somma delle opinioni dei singoli, che la comunicano nei modi più disparati utilizzando gli strumenti di comunicazione tipici degli esseri umani: in questo modo ogni singola persona diventa artefice delle decisioni di chi li rappresenta. È dovere degli Amministratori Pubblici informarsi riguardo l'Opinione Pubblica e, in una Democrazia, rispettare il volere del Popolo Sovrano. È responsabilità dei cittadini ed è loro interesse formarsi un'opinione il più possibile chiara ed obiettiva, visto che la propria singola opinione ha il potere, in ultima analisi, di far decidere a chi li governa quali decisioni prendere.

  • Ford inventò un'auto a canapa. Dov'è finita?

    Con Antonino Chiaramonte, autore del libro “Juana”, parliamo del ruolo che la canapa ha avuto nella storia e di come ad un certo punto sia nato il proibizionismo. Sotto accusa sono gli interessi delle industrie petrolchimiche che avrebbero visto in questa pianta un ostacolo al loro business.