Crea sito

Gery Hoops ♥♥ Social Network ♥♥

Continuare? Entra

LA LOGICA E L'EDUCAZIONE CIVICA.

Limpegno è modificre gli stili di vita: Sobrietà è la condizione del cambiamento.

Per quante ambiziose possono essere le doti di un uomo, devono essere messe al servizio del bene dell'umanità intera e non solo del proprio.

Egli deve esercitare il potere nei confini dell'ordine morale allo scopo di ottenere un vantaggio per la collettività.

Solo in questo modo si riconoscono:
Responsabilità, Dignità, Importanza Della Persona Umana.

E' possibile insegnare a pensare in questa maniera?

Questa domanda ricorre quanto meno dai tempi dell'antica Grecia, allorchè, l'avvento della filosofia socratica, aprì il confronto su ciò che è insegnabile e su ciò che invece non lon è, ad iniziare dalle virtù umane tra le quali rientra sicuramente il saper ragionare secondo logica.

Tra le tante espressioni di cui la filosofia fa uso e abuso c'è ne una; questa: gli uomini si preoccupano di (AVERE), quando prima di tutto si tratta di (ESSERE), preceduta o seguita da una denuncia del "POSSESSO" e delle "RICCHEZZE".

Comincia così, senza tanti preamboli L'IPPARCO. *(1)

E' quest'ultimo, uno dei dialoghi meno noti di (PLATONE) e mostra come la Sapienza Greca attribuisca all'ignoranza la causa del male, mentre (SOCRATE) ne esalta i valori spirituali su quelli materiali.

I due protaginisti del dialogo, Socrate (il maestro) e Platone (l'allievo), offrono quattro risposte alla domanda riguardante la definizione di (CUPIDIGIA).

Nessuna delle quattro risposte però, risulta a loro parere pienamente soddisfacente, è pertanto necessario un conclusivo aggiustamento del tiro, attraverso il quale Socrate (e con lui Platone) ha modo di accennare una delle sue dottrine più importanti e famose.

Il guadagno, afferma il maestro, è un bene, e siccome ciascun uomo vuole sempre il bene, o almeno quello che egli ritirne tale, non v'è chi non ami il guadagno.

In questa tesi è contenuto l'insegamento socratico secondo cui ogni uomo è attratto dal bene, il male, sorge quando per una carenza conoscitiva, l'individuo persegue un falso bene.

Nessuno dunque, per se stesso, desidera il male di propria spontanea volontà, ma per ignoranza, secondo Socrate, il guadagno è cosa buona, sempre che sia chiaro però, quale debba essere l'oggetto del guadagno.

L'(AVERE) quindi, ci è necessario, e la giusta misura, vuole che tale "AVERE" sia proporzionato all'(ESSERE).

LA CRITICA DELLA RAGION PRATICA.

Purtroppo, con tutto questo, ancora non esiste la profonda convinzione che in ogni bambino c'è un SOCRATE da educare al ragionamento logico, si tratta di insegnare ad ogni bambino, fin da piccolo, le regole per articolare idee e pensieri seguendo la logica.

E' sotto questo aspetto che gli (Operatori Sociali), con competenza e passione educativa, devono impegnarsi contro la dispersione scolastica per sottrarre manovalanza alle mafie, tutto ha inizio fra i banchi di scuola.

Nell'ordinamento scolastico di una società democraticamente aperta non dovrebbe mai mancare l'insegnamento di due materie fondamentali: LA LOGICA E L'EDUCAZIONE CIVICA.

Non v'è dubbio che la capacità logica non è sufficiente per essere uomini del bene, le grandi conquiste scientifiche senza la cultura possono anche causare enormi danni.

Un famoso psicologo statunitense (Burrhus Skinner) afferma che: "La cultura è ciò che resta nella memoria quando se è dimenticato tutto".

Nota: *(1) Ipparco.
Insieme al fratello Ippia aveva dominato Atene tra il 514 e il 527 a.C. prima di essere ucciso per mano di due aristocratici (Aristogitone e Armodio).

Di Admin Napoli

Postato il Tuesday, Jan 3rd (4 settimane fa)

« Precedente Benvenuto Su Ghost Of Marijuana » Successivo Farmagalenica
  • 1 Persona Tracciata

  • Admin Admin